lunedì 19 settembre 2016

Frittelle di farina di ceci e verdure




ero un po' scettica quando ho provato a fare queste frittelle: non per il sito da cui le ho copiate (questo), ma perchè di solito le preparazioni con la farina di ceci sono troppo "forti", il gusto è sempre troppo deciso per me...stavolta però mi sono ricreduta, queste frittelle sono golosissime, abbastanza veloci e saziano in fretta, sono assolutamente da provare!

Questi sono gli ingredienti..un po' ritoccati ovviamente ;)
2 zucchine
1 carota
120 g farina di ceci
150 ml acqua
1 cucchiaino di paprika dolce
1/2 cucchiaino di noce moscata
sale

olio di semi di arachide per friggere

Preparare con largo anticipo (che, per me, significa almeno 6 ore prima) la pastella miscelando la farina di ceci con l'acqua e poi lasciar riposare a temperatura ambiente.
Mondare le zucchine e tagliarle a julienne insieme alla carota, trasferire il tutto in un colapasta, salare e far sgocciolare bene per circa un'oretta.
Trascorso il tempo riprendere la pastella, aggiungere la paprika e la noce moscata e poi, gradatamente, le verdure. Scaldare l'olio e far friggere le frittelle aiutandosi (io ho usato un cucchiaio: 1 cucchiaio di pastella con verdure = 1 frittella!), una volta dorate da entrambi i lati, appoggiare su un piatto rivestito di carta assorbente, salare a piacere e servire calde...slurp!

lunedì 12 settembre 2016

Saccottini ripieni


... a colazione!

Buon lunedì!!!
Se volete iniziare bene la giornata dovete assolutamente provare questi saccottini, sono morbidissimi, hanno un profumo delizioso e potete farcirli con il ripieno che più vi piace!
Io li ho preparati ieri mattina, l'impasto è semplice e veloce da preparare e il risultato a noi è piaciuto molto!
La ricetta originale la trovate qui, ecco la mia, modificata solo nelle dosi e nel ripieno:

200 g farina (io farro)
100 g ricotta vaccina
  40 g zucchero
  40 ml olio di semi di girasole
  40 ml latte (io soia)
1/2 bustina di lievito per dolci
cannella

Per il ripieno
cioccolato fondente (io 70%)
marmellata

Stemperare la ricotta con lo zucchero, aggiungere l'olio e il latte e poi gradatamente la farina, fin quando l'impasto risulta maneggiabile. Aggiungere per ultimo il lievito e la cannell (o altro aroma che preferite), poi trasferire il tutto su  un piano di lavoro e stendere con il mattarello fino a formare un rettangolo.
Con una rotella per pizza o un coltello creare delle frange nell'estremità inferiore del rettangolo, nell'altra estremità distribuire il ripieno preferito e poi arrotolare l'impasto fino a raggiungere le frange.
Infornare a 180 gradi per circa 20 minuti...e la colazione è servita!! :)

lunedì 5 settembre 2016

Plumcake yogurt e banane


...e qualche goccia di cioccolato...perchè (tanto) male non fa :D :D :D



Se avete bisogno di preparare una torta in pochissimo tempo questa ricetta fa per voi! Lo spunto l'ho preso dal sito di fattoincasadabenedetta e, ovviamente, l'ho un po' modificata, ecco le dosi:

3 Uova
120 g di Zucchero (la ricetta originale ne prevede 180, la prossima volta ne metterò 100 perchè la banana addolcisce molto)
100 ml di Olio di semi di Girasole
1 Yogurt 125g (io soia naturale)
1 Banana (90g/110g)
230 g di farina
80 g di Amido di mais
50 g di Gocce di Cioccolato
1 bustina di lievito per dolci

Sbattere le uova con lo zucchero fino a quando diventano spumose, aggiungere l'olio, lo yogurt e la banana schiacciata con una forchetta e poi, gradatamente, gli ingredienti secchi e quindi farina, amido di mais, gocce di cioccolato e lievito setacciato.
Trasferire il composto in uno stampo da plumcake ricoperto di cartaforno e infornare a 180 gradi (forno statico) per circa 40'.


martedì 23 agosto 2016

Involtini di melanzane e tofu



Rieccomi! Son tornata! Noi le vacanze le abbiamo fatte a luglio, siamo stati nel meraviglioso Salento, agosto, invece, l'abbiam passato e lo stiam passando a Milano durante la settimana e di nuovo in Puglia (dai nonni stavolta!) nei fine settimana per andare a trovare Carlo...che dire, il tempo non è stato sempre dei migliori, ma le vacanze son sempre apprezzatissime da tutta la famiglia :)
Fra un viaggio e l'altro ho scoperto sul blog "La Regina del Sapone" questi involtini e ho subito deciso che li avrei dovuti copiare il prima possibile :)
Il fatidico giorno è stato ieri e devo dire che sono proprio buoni, ci son piaciuti tantissimo, non sono velocissimi da fare perchè bisogna grigliare le melanzane, ma comunque ve li consiglio!!!

Ecco gli ingredienti per 2 persone (ovviamente modificati un po' rispetto all'originale):

1 melanzana di medie dimensioni
1 panetto di tofu da 125g (io ho provato il tofu Granarolo e mi è piaciuto molto)
foglie di basilico fresco
capperi
passata di pomodoro
olive taggiasche denocciolate
origano
olio evo
sale

stuzzicadenti per sigillare gli involtini

Tagliare la melanzane a fette spesse mezzo centimetro, disporle in una ciotola piena di acqua e sale e lasciarle riposare per circa 20'. Passarle sulla griglia per farle diventare morbide e, successivamente, iniziare la preparazione degli involtini disponendo su una fetta di melanzana una strisciolina di tofu, qualche cappero (in base ai vostri gusti) e una foglia di basilico, arrotolare partendo dalla parte più stretta e fissare con gli stuzzicadenti. Procedere con tutte le fette di melanzane.
In un tegame preparare la salsa al pomodoro facendo rosolare un cucchiaio di olio evo con la passata di pomodoro (circa 100-150 ml), l'origano e le olive, adagiarci gli involtini e far cuocere per 15-20',


servire tiepidi.

PS: io non ho aggiunto sale da nessuna parte (a parte quello usato per le melanzane) perchè i capperi che ho utilizzato erano sottosale...


venerdì 8 luglio 2016

Bevanda di limone e zenzero




...con questo caldo non ho assolutamente voglia di stare ai fornelli (si vede, eh? Non pubblico ricette da un mese!), però mi piace un sacco preparare bevande fresche e dissetanti.
Quasi ogni giorno io e Carlo prepariamo dei succhi che, visto che sceglie lui, contengono sempre mela e melone (cetriolo e sedano li aggiungo io a sua insaputa :D), oggi invece, dopo che me ne ha parlato mia madre ho preparato questa "limonata zenzerosa": è facile e veloce da fare, richiede di stare ai fornelli, ma veramente poco e poi servono pochissimi ingredienti per prepararla, eccoli:

1 limone
1 pezzo di zenzero (a gusto, io abbondo sempre)
1 lt di  acqua naturale

Lavare bene il limone, pelarlo a vivo e tagliarlo in 4 parti, sbucciare lo zenzero, mettere tutto in una casseruola con l'acqua e portare ad ebolizzione. Cuocere per 10 minuti, poi far raffreddare e servire fresco.

martedì 14 giugno 2016

Quinoa con pesto di pomodori secchi





...da quanto tempo non scrivo! Più di un mese, mannaggia! Devo recuperare :) e con questo piatto inizio bene: è molto gustoso, piacevole al palato e ideale d'estate perchè si può preparare in anticipo e mangiare a temperatura ambiente, ecco gli ingredienti (la ricetta l'ho copiata da weveg di giugno):

200 g quinoa (se riuscite usate quella mista che darà un tocco più colorato al piatto, io non l'ho trovata e ho usato solo quella bianca)
12 pomodori secchi sott'olio
20 g basilico
2 cucchiai di capperi (io sott'olio)
60 g di mandorle spellate
1 arancia
scorza di 1 limone
peperoncino (facoltativo, io non l'ho messo)
olio
sale

Far cuocere la quinoa come indicato nella confezione e, nel frattempo, trasferire nel mixer i pomodorini, le mandorle, i capperi, l'arancia spellata e il peperoncino e frullare aggiungendo l'olio necessario  per ottenere un pesto fluido.
Scolare la quinoa  non appena è pronta e condirla con il pesto, aggiungere la scorza di limone grattuggiata e decorare con le foglie di basilico


lunedì 9 maggio 2016

Mousse al caffè


Questa ricetta l'ho vista più di un mese fa dal sito di "in cucina con Benedetta", me la son segnata e finalmente, venerdi sera l'ho preparata!
È molto buona, ho un unico consiglio: far addensare bene la crema sul fuoco, io sono stata troppo precipitosa e il risultato finale è che la mousse non era spugnosa, ma cremosa... ;)
Ecco gli ingredienti:

  25 g amido di mais
500 ml latte
    3 cucchiai di caffè solubile
    2 uova
150 g zucchero
200 ml panna

Sciogliere l'amido di mais in un po' di latte, versare il resto in un pentolino, portarlo ad ebollizione, togliere dal fuoco e aggiungere il caffè solubile.
In una ciotola sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere l'amido sciolto nel latte, il latte con il caffè, mettere in un pentolino e portare ad ebollizione per fare addensare la crema, togliere dal fuoco, coprire con pellicola aderente alla crema e lasciar raffreddare.
Montare la panna e, una volta che la crema sarà diventata tiepida, aggiungerla gradatamente, versare il tutto in bicchierini precedentemente decorati con cioccolato fuso, riporre in frigorifero e servire dopo almeno 3 ore.